Saltare

Saltare i pasti fa ingrassare, cosa accade al nostro corpo

Cosa succede al nostro corpo se iniziamo a saltare un pasto? A differenza di ciò che molte persone sono portate a pensare, saltare i pasti non è un metodo per dimagrire. Anzi, al contrario, l’abitudine di saltare il pranzo o la cena può produrre l’effetto opposto e causare nel tempo un aumento del peso corporeo. Ma perché saltare i pasti fa ingrassare? Quali sono gli effetti negativi del digiuno sul nostro corpo? Ricordate che la dieta non è una restrizione ma soprattutto un’educazione a cosa e come mangiare.

Gli effetti negativi del digiuno sul nostro organismo

Molte persone che desiderano perdere peso per riacquistare una buona forma fisica in poco tempo, credono che saltare i pasti nel corso di una dieta possa aiutarle a raggiungere i risultati sperati. Tuttavia, non c’è niente di più sbagliato. Il digiuno, infatti, non è una tecnica che favorisce il dimagrimento. Al contrario, se prolungata nel tempo, l’abitudine di saltare i pasti fa ingrassare e può produrre degli effetti negativi sia sul nostro organismo sia sulla dieta stessa. Riassumiamo qui brevemente quali sono i principali effetti negativi del digiuno sul nostro corpo:

  • Si induce un rallentamento del metabolismo basale
  • Si favorisce la perdita della massa magra
  • Si favorisce l’aumento della massa grassa
  • Il rischio di malnutrizione e/o disordini alimentari aumenta
  • I livelli di stress e nervosismo aumentano

Saltare i pasti, dunque, non è per niente una sana abitudine per chi vuole dimagrire. Un altro fra gli effetti negativi del digiuno da tenere in considerazione è il calo di zuccheri, che non solo aumenta il senso di fame, ma anche il desiderio di cibi ricchi di carboidrati e di cibo spazzatura, vanificando così tutto lo sforzo fatto in precedenza.

Cosa succede al nostro corpo quando si saltano i pasti?

In generale, in base alla nostra esperienza, crediamo facilmente che mangiare meno vuol dire introdurre meno calorie nel nostro corpo e quindi dimagrire. Ma perché, dunque, a lungo andare saltare i pasti fa ingrassare? Cosa succede esattamente all’interno del nostro organismo in seguito al digiuno?

In realtà, quando saltiamo un pasto, se ci pesiamo su una bilancia possiamo davvero notare una perdita di peso, ma questa è soltanto illusoria ed è destinata a durare poco. In seguito al digiuno, infatti, per prima cosa si perdono i liquidi del nostro corpo. In un secondo momento, si perde la massa muscolare e soltanto infine l’organismo degrada le riserve di tessuto adiposo (ma arrivare a quest’ultima fase attraverso il digiuno mette a serio rischio la salute della persona).

Quando si saltano i pasti con frequenza, l’organismo attiva un meccanismo di difesa, che gli permette di trarre dai muscoli i nutrimenti di cui ha bisogno per il suo corretto funzionamento. È in questo momento che avviene la perdita della massa magra (cosa che ci fa credere illusoriamente di dimagrire), a cui consegue un aumento della massa grassa, provocando un rallentamento del metabolismo. È proprio per questo motivo che saltare i pasti fa ingrassare! L’organismo con un metabolismo lento brucia meno e così, appena si riprende a mangiare, si riacquista in poco tempo tutto il peso perso in partenza.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Allenati con monteverde lab

I nostri social

I più letti

Non rimanere indietro

Iscriviti alla nostra newsletter

Nessuno spam solo messaggi che ti possono interessare.

On Key

Non perderti

Dialogo

Dialogo interiore, sei tu a decidere

Il dialogo interiore può influenzare le nostre prestazioni nell’attività sportiva e nella vita di tutti i giorni? Certo che sì! Quello che viene definito dialogo interiore (o self talk)